il cammino di santiago…

appare improvviso nei pensieri,
appare nelle pagine facebook che incontro,
non l’ho cercato…è apparso…
il cammino di Santiago è una chiamata, come le Sette chiese nella notte,
come il Family day…
è nella mente e nel cuore da anni, si sta avvicinando
anche se non è ancora il momento giusto,
non è una vacanza, non è turismo…
non è la scoperta di luoghi nuovi…
si cammina per scoprire i nostri occhi e il nostro cuore…
per ritrovare la propria anima, la forza, il senso…
si cammina per scoprire le vere priorità della vita
almeno le proprie…
per capire la forza che abbiamo, che non sappiamo di avere,
per aprire il cuore che a volte rimane intrappolato
dalla paura, dall’insicurezza, dalle aspettative degli altri,
dalle illusioni…
si cammina per scoprire una libertà nuova,
una libertà costretta a misurarsi con le difficoltà, i propri limiti, le paure,
il tempo, gli imprevisti, i dolori, la solitudine…
una libertà personale che deve per forza tenere conto del mondo intorno…
una libertà che deve imparare ad accettare quello che non si può cambiare,
una libertà che deve saper lasciare indietro il passato e aprirsi al domani…
una libertà che insegna ad accettare se stessi…
ma è anche un cammino di fede, un cammino dentro la propria anima,
un cammino che insegna ad affidarci, a sperare, a guardare il cielo…
a scoprire che non siamo soli…

solo così si può camminare verso la vita…

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Annunci

10 pensieri su “il cammino di santiago…

  1. è’ un cammino che, secondo me, inizia già nel momento che ti entra nell’anima e nel cervello ….. vedrai che la voglia piano piano aumenterà fino a che anche le tue gambe si muoveranno …. te lo auguro…. ti aiuterà a scoprire parti di te ora nascoste…. un abbraccio..

  2. Il camino di Santiago è uno dei miei progetti futuri, devo aspettare ancora qualche anno perchè vorrei percorrerlo con i miei figli affinchè resti per noi un’esperienza per tutta la vita, mi piacerebbe fare quello che da Lurdes arriva fino a Muxia….piangere e ridere con loro, condividendo sofferenza, sudore, fatica, riposi, soddisfazioni…una cosa che ti lega per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...